oggiscienza.it
Amorfo ma duro come il diamante: ecco il nuovo carbonio | OggiScienza
CRONACA - Il carbonio è il quarto elemento più abbondante dell'universo: esiste in una grande varietà di forme, dette allotropi, che includono il diamante e la grafite (il materiale dell'anima delle matite). Scienziati del Laboratorio di Geofisica della Carnegie Institution for Science di Washington fanno parte di un gruppo che ha scoperto una nuova forma di carbonio, capace di tollerare pressioni estreme: una caratteristica prima d'ora osservata soltanto nei diamanti. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Physical Review Letters. Del gruppo, guidato da Wendy L. Mao di Stanford e dalla sua collaboratrice Yu Lin, fa parte anche una ricercatrice italiana, Maria Baldini, del Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Stanford. L'esperimento è partito da una forma di carbonio - detto carbonio vetroso - sintetizzata per la prima volta negli anni Cinquanta, e di cui si era nota la capacità di combinare alcune utili proprietà dei vetri e delle ceramiche con le caratteristiche della grafite. Il gruppo ha creato il nuovo allotropo del carbonio comprimendo il carbone vetroso a più di 400.000 volte la normale pressione atmosferica.