oggiscienza.it
Androidi: quando qualcosa non quadra | OggiScienza
NOTIZIE - Se sembra umano e si muove com un umano, tutto OK. Se sembra un robot e si muove come un robot, perfetto. Ma se sembra umano e si muove come un robot, uh che orrore! Gli scienziati dell'Università della california hanno studiato la risposta cerebrale a questo "fastidio" percettivo, noto anche come la "uncanny valley" (avvallamento dell'irreale) e cioè quel fenomeno percettvo per cui un avatar animato - per esempio - tende a piacere di più se ha fattezze umanoidi (una bambola per esempio) ma quando la somiglianza con l'essere umano diventa troppa, la piacevolezza si azzera. In pratica è come se si percepisse che qualcosa non va: i movimenti non sono abbastanza realistici mentre le fattezze sì e questo in genere non ci piace.