oggiscienza.it
L’ape di città e l’ape di campagna | OggiScienza
NOTIZIE - Le api continuano a non passarsela bene e c’è chi è molto preoccupato. I cittadini britannici per esempio, che nel Regno Unito stanno moltiplicando i progetti per la conservazione di questo tanto amato insetto (cercando anche di comprendere i motivi del declino). Soldi pubblici e privati vengono investiti ogni anno in diversi programmi di monitoraggio (di alcuni ne abbiamo anche già parlato). Un’altra interessante iniziativa è stata promossa dalle radio locali della BBC e dal National Trust e si chiama Be Part of It. Fra le azioni promosse da questo progetto c’è il monitoraggio dei pollini raccolti dalle api che vivono in aree urbane e e in campagna. I dati preliminari della ricerca sono per certi versi sorprendenti: la biodiversità del cibo disponibile nelle aree urbane è molto maggiore che in quelle campagnole, e questo potrebbe dare indicazioni per una migliore protezione degli insetti.