oggiscienza.it
Hiroshima: 64 anni dopo | OggiScienza
Il 6 agosto 1945, il bombardiere americano B29 Enola Gay sganciava su Hiroshima la prima bomba atomica della storia: la bomba si chiamava Little boy e annientò la città, uccidendo circa 140.000 persone che morirono nell’esplosione o nei mesi immediatamente successivi. Tre giorni dopo a Nagasaki toccava la stessa sorte. La bomba si chiamava Fat man e uccise 80.000 persone. Oggi il sindaco di Hiroshima, nella cerimonia ufficiale di commemorazione, chiede una moratoria mondiale delle armi atomiche.