nabanassar.wordpress.com
Da Sortino a Ferla – Angelo Rendo
Entrammo in una conchiglia, nera e dura all’esterno, tre volte concava; molle dentro. E subito venne che, senza resistenza, una donna, mal seduta su un banco, ci si mostrò dinnanzi, incurante…