nabanassar.wordpress.com
Il germe dell’immortalità – Angelo Rendo
È venuto a trovarmi; convinto io gli abbia beneficato il figlio. Ci scambiamo una stretta di mano. Nel frattempo, non ci sarà nulla da dire, penso. Mi illudo che al nulla debba esser concesso lo sp…