nabanassar.wordpress.com
Fronte e retro – Angelo Rendo
Nella prosa mancano i vuoti campi gravitazionali, il discorso ammicca ad una compiutezza da pattern. Nella poesia, invece, c’è l’errore – evidente all’occhio prima ancora ch…