nabanassar.wordpress.com
Il Chlebnikov di Ripellino (IV)
“Io vedevo: una tigre” Io vedevo: una tigre, seduta vicino ad un boschetto, con un sorriso soffiava nel tronco di una zampogna. Andavano come onde reliquie di belve e gli sguardi sprizz…