nabanassar.wordpress.com
Il giardino dei semplici – Gian Ruggero Manzoni e Andrea Ponso (I)
I Cadevamo come mosche: ci prendeva, la vertigine, dalle gambe – poi, la spina dorsale: corallo, anello, polvere. Come neve, la malattia lieve, sui dormienti continua il timpano e l’abs…