miniracconticinici.com
Dietro ogni blasfemo c’è un giardino incantato
III Non ho mai fatto caso ai protocolli, alle buone maniere, mi sentivo un uomo libero da stupide formalità. Lavoravo nei cantieri, pagavo le tasse, amavo stare con gli amici, guardare insieme le p…