marcodiblog.com
Dallo Zibaldone di Giacomo Leopardi
Quanto più del tempo si tiene a conto, tanto più si dispera d’averne che basti, quanto più se ne gitta, tanto par che n’avanzi