magazine.centrodivenire.net
Una sofferenza senza parole. La presenza che cura.
Simona mi interpella via mail, raccontandomi brevemente il motivo della sua richiesta di aiuto e cercando in me e nel mio modo di lavorare (chiede delle sessioni di Somatic Experiencing) una rassic…