maestraemamma.it
poesia per la festa del papà
Dimmi un po’, caro papà, perché corri di qua e di là? Prova a fermarti almeno un pochino e torna, per una volta, con me bambino. Seguimi, ti porto in un posto, ci si può andare senza alcun costo. La mia cameretta è il regno della fantasia se entri qui dentro ogni cruccio vola via. Il mio trenino porta in un paese incantato, con te io voglio andarci, tu ci sei mai stato? In questo bel castello ci stanno re e regina anche la mamma, qui, può diventar bambina..
MM