liberidiscrivere.com
:: Il tempo strappato – Davide Schito
Ore 7.40 L’aria di dicembre, stamattina, è una lama affilata che graffia il viso e i pensieri. Lo sa bene Ettore, che in sella alla sua Bianchi ha appena lasciato lo stabile in cui abita, al numero…