ladisillusione.com
A mia madre
Per tre mesi il suono delle sirene ha scandito la tua vita. Mi tenevi la mano mentre le bombe cadevano sulla città, stringendomi mi cantavi ninne nanne in una lingua di cui ora so ben poco.