iridedilucecoeva.wordpress.com
Ana Rossetti – Il mio giardino dei supplizi
Nel giardino segreto, sotto l’albero, lentamente, molto lentamente, slegasti le mie trecce e dopo, impetuoso, perché io sentii freddo ed ostinata mi negavo, strappasti i miei vestiti. Con un …