ilneroelazzurro.com
Quei 20 minuti di Sturm und Drang (perché mollare no, non si può) | vincenzorenzulli | 6 novembre 2017
Diciamoci la verità, quel gol di Iago Falque ieri ha attivato pavlovianamente ricordi di partite iniziate bene, di occasioni sbagliate e di punizioni