idiaridiguerra.com
23 luglio 1917 “la vita è molto monotona”
In questo paesetto slavo la vita è molto monotona direi quasi muta per le limitazioni d’orario e la disciplina in generale imposta a militari e borghesi. Scrivo lettera a mamma e cartoline a Cesira…