gianlucadandrea.com
Poesie: Fabio Pusterla da “Corpo Stellare”
Quali compagni di strada immaginare? Nessuna strada, per me, nessun compagno, solitudine. Pure, da queste ghiaie sedimentarie, corse da venti di mare e nostalgia, affido al vento un richiamo ai fra…