diversamenteintelligente.wordpress.com
ONIRICONAUTA
Quelle tre dita premute con forza sulla bocca dello stomaco mi spingono “oltre”. L’ignoto mi congloba, ma quella mano che mi ha spinto non è nemica. Quei tre o forse quattro punti…