baruda.net
Grecia: “Chi sono dopotutto i teppisti?”
Rimetto queste righe, con il cuore pesante ed emozionato. Perchè sono l’addio di un compagno, che già avevo pubblicato lo scorso anno, ma che forse vanno rilette. Spesso. Le farei rileggere p…