baruda.net
Gli ostaggi iniziano ad entrare in cella…ALBERTO LIBERO!
Una sconfitta lunga undici anni, il tuo pugno chiuso che usciva da quella macchina, mentre girava l’angolo della Questura centrale. Poi invece il tuo sorriso, che mentre ci salutava apriva la…