antoniodileta.wordpress.com
“Guarda gli arlecchini!” (Vladimir Nabokov)
“Dopo cinquanta estati, ovvero diecimila ore di bagni di sole in vari paesi su spiagge, panchine, tetti, rocce, ponti di navi, scogli, prati, assiti e balconi, mi sarebbe stato impossibile rievocar…