tradurreilgiappone.com
Letture d'estate | Tradurre il Giappone
Per la prima volta da anni sto trascorrendo un mese d’agosto “statico”. Niente viaggi, né programmi, lavoro o ricerca di, niente giornate di studio “matto e disperato”, niente Giappone. Lo chiamano riposo. E per una persona abituata al continuo movimento come me è un po’ strano. Ma mi adeguo. E seguo l’onda. Respiro e ricarico le energie in vista dell’autunno. Quell’autunno che secondo il calendario tradizionale giapponese è già iniziato: il risshūu [立秋], uno dei setsubun dell’anno, giorno che segna la fine di un periodo e l’inizio di un altro. Il risshūu cade il 7 agosto, e segna la fine del periodo estivo e l’inizio della stagione autunnale. Mentre dovremo aspettare il 23 agosto per il shosho [処暑], cioè la fine del caldo. Che poi, guardando al meteo di questa estate un po’ pazzerella, vien da chiedersi quando mai sia iniziato, il caldo. In questi giorni di staticità vacanziera mi dedico, anche se con meno costanza rispetto al passato, alla lettura, una delle mie passioni di sempre. Ecco quindi le mie letture di questa estate, ovviamente a tema Giappone: Sono un po’ indietro, lo ammetto, ma conto di rifarmi prima dell’inizio di settembre. Tokyo Sanpo: Promenades à Tokyo di Florent Chavouet. Si tratta di un …