tradurreilgiappone.com
La letteratura della bomba atomica (Genbaku bungaku) |
Oggi voglio proporre un argomento che mi interessa molto e che è stato oggetto della mia tesi, sperando possa risultare utile, o anche semplicemente interessante per chi legge. La letteratura della bomba atomica (Genbaku Bungaku) Il termine genbaku bungaku 原爆文学 indica una corrente letteraria che racchiude al suo interno diverse tipologie di opere, il cui comun denominatore è costituito dall’esperienza del bombardamento atomico. Ci si è spesso interrogati sul reale valore letterario di questo genere: i critici, infatti, sono stati spesso feroci nei confronti degli scrittori hibakusha, in quanto il genere delle memorie personali e delle autobiografie, di cui tale filone ovviamente abbonda, sono da sempre considerate letteratura di secondo ordine. D’altra parte, l’imperativo assoluto e morale dei sopravvissuti era quello di raccontare e di descrivere la realtà dei fatti il più fedelmente possibile: esigenza che si è scontrata con la questione della memoria, e quindi di quale fosse il ruolo della letteratura, in quanto rappresentazione e documentazione di un evento storico drammatico[1]. In Giappone, gli autori del dopoguerra a lungo si sono posti il problema: come riuscire a far rivivere su carta quell’esperienza così drammatica da essere definita “al di là delle parole” (gengo ni zessuru) e quindi indescrivibile? Ovviamente …