scintille.cc
intrappolàti
un po’ (nei lineamenti, forse nelle movenze, certo) ricordi quella donna quella dell’onda, delle mani, del fondale vista, guardata la sera in cui quel poeta folle bevve negroni a pioggi…