raffaeleviglianti.it
Una bicicletta salverà Minturno | Raffaele Viglianti
Seguo le vicende Minturnesi da lontano ormai, come si conviene a chi vive da un'altra parte, e i chilometri che ti separano da quel luogo dove sei cresciuto sono sempre gli stessi ma nel tempo sono diventati un solco profondissimo, una trincea. Mi tengo aggiornato principalmente tramite i miei genitori, che vivono ancora lì, e grazie all'amico Giuseppe, che fa ogni giorno informazione in modo precisa e puntuale. E anche tramite il suo sito so dell'immondizia, dell'illuminazione pubblica, della mancata trasparenza da parte dell'amministrazione, delle occasioni perse, che si moltiplicano e si aggiungono, da vent'anni ormai, indipendentemente dal colore politico di Sindaco, Giunta, Assessori. In mezzo a tante ombre, mi appare però una luce di speranza. E ancora una volta sono le persone che si auto-organizzano, spontaneamente, dal basso, al di là dei partiti politici, degli schieramenti. E però è politica anche questa, perché si tratta di pòlis, di città e di cittadinanza, e di come