radiokafka.it
George Segal – Bus Riders
Quattro figure spettrali, come immobilizzate, fissate nel tempo, nell’atteggiamento quotidiano del viaggiare in autobus. I passeggeri se ne stanno isolati, senza comunicare.