pangea.news
“Tutti sono nudi, nessuno è salvo”: la bellezza di Sara dialoga con le abissali poesie di Marianne Moore - Pangea
Sara sente la necessità di aiutare gli altri. Questo significa valorizzare la bellezza. Il suo viso ci ricorda le poesie micidiali di Marianne Moore.