pangea.news
“Penetrare in se stessi e per ore non incontrare nessuno – questo si deve poter raggiungere. Essere soli come s’era soli da bambini”: sul libro fondamentale di Rilke, per ridiventare umani - Pangea
Nelle "Lettere a un giovane poeta" di Rainer Maria Rilke un antidoto al caos digitale odierno e un invito alla solitudine. Alcuni brani con commento.