pangea.news
L’editoriale di Franz Krauspenhaar: “Io non sono Scanzi, ma fate attenzione, gente, perché il suicidio ce lo abbiamo dentro tutti” - Pangea
Franz Krauspenhaar nel gorgo dell'indicibile e dell'indecifrabile, si scaglia contro "i Lacan sul Lago di Como, i professori in cashmere e il ciuffo champagne, i vari preti col motorino".