nimtara.it
DAGGER: CAPITOLO 6.3 | | NIMTARA
6 Marzo 1193 Giorno 9 Nottingham Castle Erano sole, al buio. Scesero lentamente la scalinata di pietra resa scivolosa dall'umidità filtrata durante la pioggia dei giorni precedenti. Procedettero lasciando che le pareti sconnesse del cunicolo le guidassero fino al livello da cui partiva il lungo corridoio. La temperatura era più bassa e l'aria odorava di muffa e calcare ora che erano scese sotto il livello del suolo di diversi metri. I loro occhi cominciarono lentamente ad abituarsi all'oscurità, ma non faceva molta differenza, di fronte a loro si stendeva una linea retta tracciata nel buio. Si trovavano in una galleria di circa una decina di metri: il suolo era uno spesso strato di terra battuta, le pareti erano formate a tratti da blocchi di pietra lavorata e a tratti dagli spuntoni tipici della dura roccia che caratterizzava il sottosuolo della regione, mentre sopra di loro correva una teoria di mattoni rossi disposti a spina di pesce a formare una volta a leggero sesto ribassato.