nandocan.it
Semplificando semplificando. Con la rassegna stampa del 17 dicembre |
CONVERGENZE PARALLELE TRA Pd E M5S - Oggi Corradino Mineo ripesca il famigerato ossimoro di Moro per spiegare l'accordo raggiunto sull'elezione dei giudici costituzionali e osserva che "M5S e Partito della Nazione hanno l'interesse comune a proseguire su strade diverse: per questo ieri hanno colpito insieme". Renzi per far eleggere il suo candidato Barbera e per favorire, scontrandosi con Brunetta e Salvini, la divisione nel centrodestra. Di Maio che avrebbe accettato di votare, insieme al candidato dei Cinque Stelle, anche un sostenitore come Barbera della nuova legge elettorale, "in quanto il movimento ormai scommette proprio sul ballottaggio dell'Italicum per poter andare al governo da solo". SEMPLIFICANDO SEMPLIFICANDO - "Sì lo so - si giustifica Corradino Mineo per il suo riferirsi a Di Maio anziché al movimento dei Cinque Stelle, nonostante il programmato rifiuto del movimento al personalismo delle decisioni - lui non decide da solo e non è neppure il capo riconosciuto, ma