nandocan.it
Obama peggio di Nixon nell' attacco al giornalismo. Solidarietà transnazionale contro la sorveglianza di massa |
dalla Redazione di LSDI, 13 ottobre 2013 ''Obama sorpasserà Nixon come peggior presidente degli Stati Uniti nel campo del rapporto fra sicurezza Nazionale e libertà di stampa". E' la convinzione di James Goodale, ex consigliere del New York Times, secondo cui ''il Presidente Obama punta a criminalizzare l' informazione giornalistica sulla sicurezza nazionale''. Lo osserva sul Guardian Glenn Greenwald (il giornalista che ha lavorato sui documenti dell' ex contractor della NSA, Snowden) in un articolo dal titolo ''Obama's Attacks on Journalists are Worst Since Nixon''. Greenwald spiega come l' Amministrazione Obama stia mostrando una ostilità particolarmente intensa e, per molti aspetti, senza precedenti nei confronti del giornalismo. Tanto che anche uno dei giornali più ''vicini'' al presidente, Motherjones.com denuncia la ''Guerra di Obama alle gole profonde''. Ostilità senza precedenti nei confronti del giornalismo La situazione è tale che, per la prima volta nei suoi 32 anni di