nandocan.it
L'Italia riunisca ad Assisi i sostenitori delle Nazioni Unite e promuova il suo rilancio! |
Sono sicuro che la proposta del coordinatore della Tavola della Pace apparirà ancora una volta a molti ingenua e rituale, un modo come un altro per celebrare la ricorrenza del settantesimo anniversario della Carta dei diritti dell'uomo. Mentre apparirà più realistico il suggerimento del supermiliardario Soros di provare a "unire le sfere economiche degli Stati Uniti e della Cina" per scongiurare il pericolo di un'alleanza politica e militare di quest'ultima con la Russia. Perché questo suggerimento, a differenza della proposta di Lotti, non chiede l'abbandono delle logiche di dominio che hanno guidato fino ad oggi le relazioni fra i popoli e gli Stati. Nè lo richiede l'organizzazione delle Nazioni Unite, dove l'assemblea generale non ha alcun potere effettivo mentre le grandi potenze vincitrici della seconda guerra mondiale assicurarono a se stesse quel diritto di veto che consente, nella maggior parte dei casi, l'uso strumentale o l'irrilevanza. Ernesto Balducci, che in gioventù ho