nandocan.it
Per chi vuole davvero cambiare in Italia e in Europa |
A conclusione ormai di questa brutta questa campagna elettorale, mi pare utile ricordare le indicazioni sottoscritte e pubblicate il 16 febbraio scorso da un gruppo di personalità note e meno note della cultura, molte delle quali promossero i comitati per il NO al referendum costituzionale di due anni fa. L'appello propone " quattro vie di radicale novità: per il lavoro, un ritorno all'intervento pubblico e una rivisitazione del regime neo-liberale europeo che lo proibisce; per i capitali, la loro riconduzione a un ordine che li regoli, contro l'anarchia di una loro sovranità insindacabile; per la pace, il ritorno a una concezione non bellicista e aggressiva di difesa e l'attuazione del Capitolo VII della Carta dell'ONU; per i migranti, l'instaurazione dello "jus migrandi" come diritto umano universale e dello "jus soli" che ne consegue". In assenza di passi significativi in questa direzione è difficile pensare di poter cambiare davvero la politica italiana ed europea. Per facilitarne