nandocan.it
La Valle: ricordi e confidenze |
Da Raniero oggi ricordi e confidenze di un ex senatore, con la speranza che "si salvi la possibilità di sognare" (nandocan) ***di Raniero La Valle, 9 giugno 2018* - Quando martedì scorso 5 giugno sono andato al Senato per ascoltare il discorso programmatico di Conte (che c'era davvero, non era inesistente come lo schernivano commentatori e avversari), ho incontrato nella grande sala che al Senato funge da Transatlantico un vecchio democristiano che, desolato, mi ha detto: "Abbiamo distrutto tutto", per dire che la classe politica della vecchia DC e del vecchio PCI (per non parlare degli altri) era stata capace di distruggere tutto quello che si era costruito nella cosiddetta prima Repubblica, così da lasciare ora il potere a quella nuova maggioranza che egli deprecava. Questa lucida ma infeconda disperazione di un autorevole parlamentare del tempo mi ha fatto ricordare una lungimirante invettiva di Fanfani, che era un segretario della DC prepotente ma molto intelligente. Quanto alla