nandocan.it
Il sogno di una Chiesa |
Nella newsletter di questa settimana l'amico Raniero ci aggiorna su un altro passo innovativo di Papa Francesco non soltanto nel magistero ma del comportamento pastorale e morale della Chiesa e dei vescovi (nandocan) ***di Raniero La valle, 23 maggio 2018 - Mentre molte cose accadono, quella che ci sembra più rilevante e ricca di futuro è la lettera del papa ai vescovi del Cile che non solo da ragione degli eventi inauditi che hanno investito la Chiesa cilena, ma è uno straordinario testo di ecclesiologia, che apre uno squarcio su quello che può essere la Chiesa, e anzi la religione di domani. È una lettera di dieci pagine, che doveva rimanere segreta, per cui non è uscita sul sito del Vaticano; ma nella Chiesa di Francesco non c'è più nulla di segreto: certo la "Segreteria di Stato" continua a chiamarsi così, ma ormai tutto è gridato sui tetti, la fiaccola è sopra il moggio, e anche il lucignolo che rischia di spegnersi ora si vede. Sicché abbiamo assistito con enorme stupore a un