nandocan.it
Dal sito nazionale del PD |
***da Ferdinando Longoni, 5 settembre 2016 - Nel, non troppo lontano, 2008 (per la precisione il 16 febbraio 2008) il PD approvava il proprio Manifesto dei Valori. Il documento, mai abrogato, rintracciabile su sito nazionale del PD (www.partitodemocratico.it), e precisamente al link riporta all'interno del capitolo 3 (3. Nel solco della Costituzione: etica pubblica e laicità ) il seguente paragrafo: La sicurezza dei diritti e delle libertà di ognuno risiede nella stabilità della Costituzione, nella certezza che essa non è alla mercè della maggioranza del momento, e resta la fonte di legittimazione e di limitazione di tutti i poteri. Il Partito Democratico si impegna perciò a ristabilire la supremazia della Costituzione e a difenderne la stabilità, a metter fine alla stagione delle riforme costituzionali imposte a colpi di maggioranza, anche promuovendo le necessarie modifiche al procedimento di