gnomi.org
Problemi per chi adotta un drago a distanza - Gnomi di caverna
Sputafuoco, il drago blu adottato a distanza dai bimbi di Lesa nel febbraio 2016, è cresciuto ed è stato liberato in un luogo segreto delle Alpi. Ne ho seguito la vita al draghile e l’ho raccontata mandando ogni mese una mail alla Biblioteca Comunale G. Carcano. Sabato 21 ottobre, alle 16, tornerò in biblioteca a parlare di draghi perché al draghile è sorto un problema: bisogna vaccinare i cuccioli contro … Continua a leggere