fondazioneterradotranto.it
I granchi dei nostri mari salentini (2) - Fondazione Terra D'Otranto
di Massimo Vaglio Per la bontà delle sue carni, in diverse zone costiere, Salento compreso, ove viene appellato corza pilosa, viene attivamente insidiato con mezzi di cattura rudimentali il più efficace è la cosiddetta togna che consiste in un rigido filo di ferro zingato all’estremità del quale viene fissata un’esca carnea quale un pezzo …