fondazioneterradotranto.it
Maria d’Enghien, mecenate del primo Rinascimento salentino (II parte) - Fondazione Terra D'Otranto
di Alfredo Sanasi …Il cosiddetto “Codice di Maria d’Enghien” riunisce tutte le norme a cui si richiamava il Concistorium Principis e che regolavano quattro materie politico-amministrative della città di Lecce: i dazi, le tasse su uomini e animali, l’ordine pubblico, la manutenzione delle mura e dei fossati. Certo la contessa-regina non ebbe diretta parte …