cogitoergo.it
I BUONI E I CATTIVI. E I BUONISSMI. E LA COMBRICCOLA RODOTA'-TALMUT -
di Fulvio Grimaldi Muore un albero. Si sveglia una nazione. (Nazim Hikmet, poeta turco) L’uomo miri a uno scopo, e coll’aspettativa, coi disegni, colle speranze dell’avvenire, rilevi il pregio dell’esistenza, la quale sempre che manca di prospettiva d’un futuro migliore, sempre ch’è ristretta al solo presente, non può non parer cosa vilissima e di niun momento, perché …