butac.it
Aspirina + Coca-Cola = Droga? - Bufale un tanto al chilo
È una credenza molto diffusa quella secondo la quale se mettiamo una compressa di Aspirina in un bicchiere di Coca-Cola la risultante bevanda provoca gli stessi effetti psichedelici che si hanno assumendo una droga pesante o che diventi un efficace afrodisiaco. Questa leggenda metropolitana è citata in parecchie opere, ad esempio nella canzone Supergiovane di Elio e le Storie Tese, vi cito parte dei testi: E non è finita: per festeggiare, offro Coca-Cola con l’Aspirina a tutti. -Yeah-. E fra dieci minuti voglio vedervi tutti in acido. -Yeah- Ma anche nel video musicale di Tapparella dello stesso gruppo o nel film Grease, e il buon Paolo Attivissimo ne ha parlato qui. Per caso avete già provato a fare uno scherzo come quello che quel simpaticone di Elio ha fatto nel video di Tapparella, dove per esprimere il suo disappunto per quella festa delle medie in cui gli hanno propinato una “amarissima aranciata”, ha fatto bere questo leggendario connubio ai suoi compagni? Se sì, immagino che siate rimasti molto delusi dei risultati, perché in caso non abbiate letto quello che ha scritto Paolo mi tocca ribadirvi che questa diceria altro non è che una bufala: bere una bottiglia di Coca-Cola in cui è stata disciolta una compressa di Aspirina non ha assolutamente alcuno strano effetto. Anzi: la Bayer, ovvero l’azienda produttrice dell’Aspirina, sostiene che: La Coca-Cola, contenendo caffeina, non interferisce con il meccanismo d’azione del farmaco ma ne aumenta le proprietà analgesiche. Sarà vero o no? Certo è che l’unica cosa che posso fare per dimostrare l’infondatezza di questa leggenda metropolitana è invitare voi stessi a bere questa particolare bevanda. Non vi inviterei a farlo di certo se questa cosa avesse anche il minimo fondo di verità. E se volete divertirvi un po’ vi invito anche a mettere delle Mentos in una bottiglia di Coca-Cola Light. Shadow Moon Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè! Correlati