angiecafiero.it
Intervista gastronomica ad Antonio Parrilla
Un noir ambientato in un paesino immaginario della Calabria. un calabrese che descrive nella sua opera prima i luoghi della sua infanzia e giovinezza, un thriller scorrevole con un finale mozziafato, questi gli ingredienti di: Tressette con il morto del mio amico Antonio Parrilla Condividi:StampaCondividi su TumblrTweetE-mail