vortici.it
Gli esami di terza media, la benedizione delle penne e quell'incontro particolare per Vortici.it… | Vortici
Quello che stiamo vivendo è un periodo in cui si comincia a respirare l'aria dell'estate. I più giovani iniziano in molti casi a godersi le tanto sospirate vacanze, mentre i loro genitori si preparano al cambiamento nei ritmi di vita quotidiana che questo porta con sè. Non per tutti però la chiusura delle scuole coincide davvero con l'avvio del riposo estivo. Al contrario, molti studenti si preparano a vivere il periodo forse più carico di tensione emotiva: quello degli esami. Quelli delle scuole superiori saranno alle prese con una prova che non si dimentica mai: la maturità o, per dirla più correttamente, secondo la legge in vigore, l'esame di Stato. Gli universitari si accingono ad affrontare la sessione estiva e anche per loro tensione e carichi di studio di sicuro non mancano. C'è però un'altra categoria di studenti che si avvicina all'esame: i ragazzi di terza media. Di questi studenti raramente si parla, concentrandosi invece su quelli più grandi di età. Eppure c'è chi ha scelto