notiziedallinferno.com
Non siete classe dirigente
I partiti della prima Repubblica avevano una caratteristica comune: quella di riconoscersi nella Resistenza e nella Costituzione. Ciò costituiva un prerequisito e un punto indiscusso di unità. Ci si divideva su tutto ciò che riguardava la politica, le strategie, la visione del futuro del Paese; ma non sugli elementi fondanti, sull'Ordinamento