liaquartapelle.it
Sciopero driver Amazon: il governo non si faccia spaventare e verifichi il rispetto degli accordi contrattuali
Oggi a Milano centinaia di drivers lombardi che lavorano per Amazon hanno scioperato per la situazione lavorativa in cui si trovano: carichi di lavoro ingestibili, irregolarità delle buste paga e orari di lavoro superiori a quanto stabilito da contratto. Ogni driver in media ha 3 minuti per effettuare una consegna; se prendono multe gli vengono scalate