lalucechecercavi.net
Pensiero del mattino di giovedì 15 febbraio 2018
Secondo giorno di quaresima. Ci sono tanti modi per farsi apprezzare, quello più duro è di restare in silenzio dinanzi a chi, con le sue iniziative, ha sminuito e sminuisce in ogni modo il valore di persone valide ed esperte. Non scoraggiamoci a causa di chi non ci considera, noi non dipendiamo da loro, né loro ci hanno creato! Sentiamoci liberi e sfruttiamo il nostro tempo con impegni seri. La differenza si vedrà strada facendo. Noi dobbiamo solo essere semplici e veritieri, questo ci aiuterà a volare in alto. Tutto ciò che siamo è scritto: Dio ci ha pensati prima che nascessimo, perciò è necessario incontrarlo con atteggiamenti di saggezza e stabilità… chi ha questi doni sa fare ogni cosa senza stancarsi mai di vivere liberi da qualsiasi inciucio. Buongiorno amici, vi auguro sempre di vivere in pace! Vi benedico. diacono don Emilio Cioffi, “il penitente” di Dio. Amen.
Don Emilio Cioffi