focusgiappone.net
Miyajima: l'isola giapponese dove convivono uomini e dei | FocusGiappone
Desideravo andare a Miyajima da quando ho visto per la prima volta in foto il suo torii rosso che sembra galleggiare sul mare. Trovandomi a Fukuoka non ho voluto lasciarmi sfuggire l'opportunità di visitare quell'isola considerata sacra perchè la si pensa popolata di dei e spiriti. La cittadina sulla terraferma di Miyajimaguchi è facilmente raggiungibile con il treno locale da Hiroshima (poco più di un'ora con lo shinkansen da Fukuoka) ed è da lì che partono i traghetti per l'isola. In soli 10 minuti di navigazione si attraversa la baia formata dal mare interno di Seto e si arriva a destinazione. "Incredibile come un luogo tanto magico si trovi a così breve distanza dal mondo reale", non ho potuto fare a meno di notare mentre aspettavo che comparisse davanti a me la vista del portale sull'acqua, mano a mano che il battello si avvicinava alla meta. Era una grigia giornata di pioggia ed ero un po' delusa perchè un cielo limpido e azzurro avrebbe reso maggiore giustizia alla visita di